lunedì 3 febbraio 2014

Grillo, fascista a sua insaputa

Dopo aver visto la trasmissione di Daria Bignardi "Le Invasioni Barbariche" e aver assistito alle varie comparsate della Presidente Boldrini in TV, Fazio compreso, posso dire molto serenamente che quello che ho sentito erano davvero gli squilli di tromba di un regime fetente in via di dissoluzione e quello che ho visto all'opera era un esercito di corifei, corazzieri, fanti, armigeri e guardie repubblicane che accorreva in suo soccorso. 

A questo punto Grillo prenderà il 51% o più dei voti e diventerà fascista suo malgrado, a causa della rabbia e della frustrazione che l'ipocrisia e la malafede di tanta bella gente è riuscita a infondere in lui e in milioni di italiani.
Reazioni:

2 commenti:

  1. son talmente frustrato che son dieci anni almeno che la notte sogno di strangolare sti giorna...lettai

    RispondiElimina
  2. vero! io ho sempre votato centrosinistra.. sino ad ora. Ma, visti gli intrallazzi dei vecchi partiti e le manovre denigratorie messe in atto a mezzo bignardi e fazio la cui malafede mi è risultata evidente, ho deciso che voterò e cercherò di far votare m5s.

    RispondiElimina